Questo sito utilizza i cookies al fine di garantire il miglior servizio possibile. Continuando ad utilizzare questo sito l'utente accetta l'uso dei cookies. Per maggiori informazioni, consultate la nostra Informativa sulla Privacy.

Database di informazione

Spostamento assiale

Lo spostamento dell’asse tra il pezzo in lavorazione rotante e l’utensile fisso deve essere al max. 0,04 mm. Uno spostamento maggiore dell’asse riduce la vita utensile e la qualità del foro, e può causare la rottura dell’utensile.

Concentricità

L’errore di concentricità dell'utensile rotante non deve superare 0,015 mm.

Lubrorefrigerazione

Per utensili con refrigerazione interna la pressione deve essere min. 20 bar (vedi diagramma in basso a destra). Consigliamo l’uso di emulsioni o l’utilizzo di oli semisintetici di alta qualità oppure emulsioni lubrorefrigeranti  (contenenti al minimo il 10% di olio) e additivi EP. In questo modo si tende ad aumentare la durata utile, la precisione di tolleranza e la qualità della superficie. Il sistema di refrigerazione deve essere dotato di microfiltri per evitare un eventuale bloccaggio dei fori di refrigerazione.

Foratura dal pieno

Grazie alla geometria della costruzione e alla loro rigidità le nostre punte in MDI sono adatte per la foratura dal pieno. Le punte in MDI ≤ 12xD possono realizzare fori dal pieno senza centrino o foro pilota.

Parte finale dell’elica

Tra il pezzo in lavorazione e la parte finale dell’elica va rispettata una distanza di sicurezza di min. 1 fino a 1,5xD per garantire  l’evacuazione truciolo evitando così l’intasamento e la rottura dell’utensile.

Soste per scarico truciolo

Si devono evitare le soste per lo scarico truciolo perché creano il pericolo di rottura dell’utensile a causa di eventuali trucioli rimasti bloccati nel foro.

Avanzamento f in mm/g.

Prestazione di foratura riferita al diametro: Vc = 80 m/min

Resistenza alla trazione del materiale = 600 N/mm²

Utensili successivi

Dovendo entrare con una punta in un foro cieco di diametro maggiore, l’angolo deve essere inferiore per garantire l’autocentraggio.

Taglio interrotto

Con superfici d'entrata o uscita inclinate e fori trasversali l’avanzamento va ridotto.

Uscita del foro

Per evitare un’eccessiva formazione di bave sull’uscita del foro, ridurre la velocità di taglio vc e l’avanzamento f.

Serraggio del pezzo da lavorare

Per evitare la rottura dell’utensile bisogna provvedere ad un fissaggio ottimale, altrimenti la flessione del pezzo o le vibrazioni possono risultare causa di rottura della punta.

Fissaggio utensile

Con un fissaggio ottimale degli utensili si possono ottenere alte precisioni di allineamento e di accoppiamento (IT 7 - 8) come anche buone qualità di superficie. Perciò molte volte è possibile rinunciare alle operazioni di alesatura.

Dimensioni della macchina

Tenere conto del diagramma di potenza della macchina (in basso a sinistra).

Tabella dei dati di taglio

I valori limite inferiori di avanzamento vanno rispettati per  ottenere un buon controllo trucioli (truciolo a virgola).