Database di informazione

REAMAX TS – Istruzioni per il montaggion e per L'uso

Istruzioni per il montaggion - REAMAX TS

Togliendo la testina di alesatura (1) essa viene espulsa dalla sua posizione dagli elementi di fissaggio (2) e può essere tolta dal portautensile con facilità: svitare l’elemento di fissaggio (2) con la chiave (3) senza allentarlo completamente, e togliere la testina di alesatura (1).

Svitare l’elemento di fissaggio (2) con la chiave (3) senza allentarlo completamente,  e montare la testina di alesatura (1).

Chiudere il sistema di bloccaggio (2) con la chiave (3), applicando il momento torcente consigliato. Dopo aver inserito la testina (1) questa andrà nella corretta posizione chiudendo il sistema di bloccaggio (2). 

Registrazione del diametro per recuperare l’usura del tagliente: anche le tolleranze molto strette fino alla classe IT4  possono essere mantenute mediante la registrazione del diametro con la chiave esagonale (4).

Pulire bene il cono e la faccia di contatto → non deve essere presente grasso sulla superficie.
Inserire il tirante (5) nella testina e bloccare con la chiave (6).

Istruzioni per l’uso - REAMAX TS

Allineamento del portautensile DAH Zero

Si raccomanda un allineamento radiale dell’utensile con max. 20 μm.

  1. Allentare tutte le viti di regolazione e pretensionarle con 1 Nm (gli utensili nuovi vengono già forniti in questa condizione).
  2. Posizionare il comparatore con l’indicatore μ sul punto rettificato.
  3. Ruotando l’utensile, rilevare il punto del massimo errore di concentricità tramite il comparatore.
  4. Girare in senso orario la vite di regolazione corrispondente con la chiave a esagono interno (1) fino a correggere per metà l’errore di concentricità. Sovratensione di ca. 5 μm.
  5. Allentare la vite di regolazione opposta (2) di una misura pari alla sovratensione.
  6. Regolare tutte le viti di registrazione finché la concentricità non è < 2 μm.

Nota:

  • La concentricità deve essere controllata ed eventualmente corretta ogni qualvolta si cambia un attacco, si passa a una diversa applicazione, dopo ogni compensazione dell’usura e prima di ogni messa in funzione, seguendo le operazioni di regolazione da 1 a 6.
  • Le viti di regolazione durante l’uso devono essere sempre tirate con almeno 1 Nm. 
  • Rimane poi una coppia per la messa a punto della regolazione di 4,5 Nm.

Attenzione:

  • passo differenziato dei taglienti!
  • Solo due taglienti sono esattamente contrapposti (180°) = misurazione del tagliente
  • Siccome i taglienti sono rastremati occorre misurare stando molto vicini all‘imbocco (in base alla conicità, vedi immagine). Per il PCD occorre un lettore esterno. Non usare mai alcuno tipo di micrometro perché potrebbe scheggiare il tagliente.