Database di informazione

MaxiMill 275 - La fresa per spianatura per acciai inossidabili ad alto legante

Risultati precisi e alta efficienza con la nostra fresa per spianatura MaxiMill 275

Un nuovo sistema di fresatura ottimizza la lavorazione di sgrossatura di acciai inossidabili ad alto legante e resistenti al calore: il nostro MaxiMill 275. Questa fresa per spianatura, sviluppata per la lavorazione delle superfici piane di casse di turbocompressori e collettori di scarico è caratterizzata da stabilità, dal massimo numero di inserti rettificati in periferia e da un taglio dolce. In questo modo si assicura una fresatura a vibrazioni ridotte, risultati di massima qualità, lunghe durate e ottima convenienza. 

Caratteristiche principali della nostra fresa per spianatura MaxiMill 275
  • Design robusto
  • Alloggiamento inserto stabile nel corpo base
  • Sede inserto precisa e stabile 
  • 16 taglienti utili per inserto per la massima convenienza
  • Basso assorbimento potenza grazie al posizionamento positivo degli inserti
  • Tratto piano integrato per un’ottima qualità della superficie
  • Fresatura a vibrazioni ridotte e sollecitazione del mandrino ridotta
  • Maggiore produttività ed economicità, sicurezza del processo di lavorazione

Lavorazione di componenti per turbocompressori - più esigente di altri materiali

La fresatura di spianatura di turbocompressori è una grande sfida per gli utensili di fresatura utilizzati a causa del materiale impegnativo - di solito acciaio fuso resistente al calore, spesso con componenti in niobio. Inoltre lo staffaggio per la lavorazione di turbocompressori e collettori di scarico spesso è instabile. In modo da poter raggiungere la qualità richiesta per l’utensile è indispensabile un’elevata stabilità e un taglio dolce.

Abbiamo affrontato la sfida di sviluppare un sistema di utensili conveniente e tecnicamente ottimizzato per questo tipo di applicazione. “Con la fresa per spianatura MaxiMill 275 ci siamo riusciti assolutamente”, conferma Detlef Erdei, Application Manager Automotive presso CERATIZIT. “La nostra squadra del reparto di sviluppo ha progettato il corpo base estremamente stabile e con vibrazioni minime. Inoltre, in base al diametro siamo riusciti a ottimizzare il numero degli inserti.” Il MaxiMill 275 più grande con un diametro di 125 mm è dotato di 18 inserti. Le varianti più piccole dispongono di 63, 80 e 100 oppure 7, 10 e 14 denti.

Inserti recentemente sviluppati

La massima attenzione è stata posta alla progettazione precisa della sede inserto che lo posiziona in modo preciso tramite un cuneo. Questo evita lo spostamento dell’inserto e la conseguente necessità di correzione dell'altezza: un vantaggio che rende facile l’uso di questo utensile.

Inoltre gli inserti sono stati sviluppati recentemente. La base dello sviluppo è costituita da un materiale da taglio speciale e particolarmente adatto per le massime sollecitazioni termomeccaniche. Gli inserti vantano una geometria positiva con un angolo di spoglia di 20 gradi. Grazie a questo assicurano un taglio dolce e vibrazioni minime. Rettificati lungo tutto il perimetro garantiscono nuovi livelli di costanza e precisione.

Gli inserti con rivestimento PVD sono posizionati parallelamente al pezzo. A differenza della maggior parte delle altre frese per spianatura, che utilizzano lo smusso laterale per rimuovere il truciolo, in questo modo si produce una superficie considerevolmente più liscia come con un tagliente raschiante integrato. È possibile usare questi inserti su utensili a taglio sinistro e destro.

La fresa per spianatura nel test: fresatura della superficie della flangia del turbocompressore

Materiale: 1.4837+Nb | MaxiMill 275: Diametro 80 mm / 8 taglienti

I dati di taglio più importanti:

fz 0,145 mm
vc: 100 m/min
ap: 1,4 mm
ae 310 mm variabile
Lubrorefr.  lavorazione a secco

Durata utile* = 0,92 m → 24 componenti

*Rispetto ai prodotti della concorrenza la durata è del 70% maggiore.

Vi potrebbe interessare anche: