Lavorazione della gamba del carrello

Lavorazione sicura di leghe di titanio e componenti complessi

La gamba del carrello consente l’estensione e la retrazione del carrello di atterraggio dalla fusoliera , tenendolo in posizione durante l’atterraggio. Per reggere le forze enormi presenti sia durante il decollo che l’atterraggio, spesso si usano leghe di titanio. Le caratteristiche di questo materiale insieme alle strutture complesse del componente rendono la lavorazione tutt’altro che facile.

Ma sia per la fresatura trocoidale che convenzionale le nostre soluzioni garantiscono sempre un’ottima base per una lavorazione efficace.

1. Punta in MDI WTX-Ti

Esecuzione di fori di piccole e medie dimensioni in titanio e superleghe resistenti al calore

  • Geometria e nocciolo del diametro ottimizzati per la massima sicurezza del processo
  • Prestazioni uniche grazie al nuovo rivestimento di alta fascia
  • Smusso di stabilizzazione sul tagliente per una stabilità migliore

2. MaxiMill 271

Fresa a spianare per la sgrossatura economica con grandi profondità e basse forze di taglio

  • Sistema di inserti bilaterali per la sgrossatura a grandi profondità
  • 8 taglienti per inserto
  • Inserto bilaterale con angolo di spoglia inferiore integrato e basse forze di taglio
  • Qualità di m.d. CTCS245, specificamente sviluppata per la lavorazione di leghe a base di nichel

3. CircularLine

Fresa in MDI CCR-UNI ottimizzata per sgrossatura trocoidale

  • Particolare design dei taglienti, perfetto per la fresatura trocoidale (CPC = circle power cutting)
  • Taglienti con rompitruciolo per un’evacuazione in grandi profondità di taglio
  • Per la fresatura fino a 3xD e 4xD con applicazioni CPC

4. Fresa a riccio ad inserti MaxiMill 211-KN

Fresatura a spallamento retto a 90°, fresatura di tasche o scanalature con grandi ap di parti medie e grandi

  • Fresa perfettamente adattata
  • Raggio di punta fino a 6,0 mm
  • Materiale da taglio CTC5240 come punto di riferimento nella lavorazione di titanio