Foratura semiautomatica di materiali in fibra composita e leghe di alluminio

Elevata sicurezza del processo con bassi costi per foro

Le applicazioni semiautomatiche vengono eseguite con macchine pneumatiche o elettriche  ad azionamento manuale a velocità e avanzamento fissi. Per assicurare la sicurezza del processo, durate utili competitive e costi bassi per foro, gli utensili ad asportazione truciolo devono essere adattati specificatamente al profilo pezzo.
Realizziamo soluzioni speciali con diametri da 2,5 a 30 mm per tutte le combinazioni di materie plastiche con fibra rinforzata di carbonio o vetro, leghe di alluminio e titanio, acciaio, Inconel e strutture “honeycomb” a nido d’ape. La foratura “one shot”, in un’unica operazione, è possibile con tolleranze fino a 18 μm, a seconda della combinazione di materiali.

Avete bisogno di assistenza relativamente alle specifiche dell’utensile oppure desiderate realizzare delle prove preliminari? Noi abbiamo  l’attrezzatura e il know-how necessari!

Tecnologia: foratura “one shot”

Un processo affidabile di foratura “one shot” riduce i cambi utensile e i tempi di lavorazione, contribuendo così ad aumentare l’efficienza e a ridurre i tempi di esecuzione . L’investimento di tempo viene fatto prima, quando il Team Cutting Tools adatta la macro- e micro-geometria esplicitamente alle rispettive condizioni di lavorazione. Inoltre, ogni utensile “one shot” è un prodotto speciale di elevata precisione, con il quale si raggiungono tolleranze finali fino a IT8. 

Tolleranze finali fino a IT8

Materiali – possibilità di lavorazione

Esperienza decennale con tutti i frequenti materiali sandwich nel settore aerospaziale e ulteriori combinazioni, ad esempio con acciaio o Inconel.

Leghe di alluminio: i classici dalla lavorazione (quasi) senza complicazioni

Lavorazione a secco grazie al design ottimale dell’utensile

L’alluminio è il materiale classico nel settore delle costruzioni leggere. Dopo tutto è un materiale resistente e leggero e con una lavorabilità relativamente buona. La progettazione degli utensili ad asportazione truciolo è determinata dalla tendenza dell’alluminio ad incollarsi sul materiale da taglio che può causare durate utili ridotte oppure rendere necessario la riduzione dei parametri di lavorazione. In questo contesto attribuiamo particolare importanza alla lubrificazione e alla combinazione specifica di materiale di taglio, rivestimento e geometria. Pertanto, in condizioni particolari è persino possibile una lavorazione a secco.

Foratori-svasatori “one shot” in H7 in ALU-ALU con acciaio BVE per l’applicazione in unità di avanzamento automatico per punte

Dati tecnici

  • Foratore-svasatore in metallo duro integrale senza rivestimento
  • Fori Ø 4,1 mm – 32,0 mm | Diametro di svasatura: fino a 35,0 mm
  • L’esecuzione di fori svasati è possibile in un’unica operazione fino a IT8
  • Utilizzato sia nei processi produttivi con lubrificazione che in lavorazioni a secco

Vantaggi e prestazioni

  • Gli utensili “one shot” riducono
    i tempi necessari per il cambio utensile e i costi, aumentando la produttività e limitando il numero di utensili
  • Possibile impiego completamente senza lubrificazione nella foratura a secco (dry drilling): condizioni migliori di salute, notevole riduzione delle pulizie
  • Sicurezza del processo per la vostra produzione grazie alla qualità premium ripetibile con qualità ottimale delle superfici e tolleranze finali strette
  • Realizziamo con successo innumerevoli soluzioni speciali in tutto il mondo, ampliando il nostro tesoro di esperienze per ogni nuova applicazione